Rete Famiglia Veg

Professionisti nell'alimentazione a base vegetale

Rete Famiglia Veg

Essere vegetariano non e’ solo togliere carne e pesce ma arricchire e completare la propria alimentazione con alimenti vegetali. 

PROFESSIONISTI DELL'ALIMENTAZIONE VEGETALE

Faccio parte della Rete Famiglia Veg, un’iniziativa lanciata dalla Società Scientifica di Nutrizione VegetarianaSSNV, un insieme di professionisti della nutrizione, con studi e ambulatori in varie province d'Italia, competenti in nutrizione a base vegetale nell'alimentazione pediatrica e/o nella donna in gravidanza e allattamento. È necessario sostenere e seguire in modo scientifico chi decide di intraprendere un’alimentazione veg. Uno stile di vita green, in qualsiasi sua variante, risulta promotore di salute, sostenibile da un punto di vista ecologista, e rispettoso delle scelte etiche delle persone. 

Ho scelto di specializzarmi in nutrizione vegetariana perché tutte le linee guida e tutte le società scientifiche sono concordi nel raccomandare un’alimentazione ricca di fibre e carboidrati a basso indice glicemico (cibi vegetali) ma povera di grassi saturi e proteine animali (cibi animali).

Se la dieta vegetariana è una moda, in questo caso è una moda che appoggio perché può apportare reali benefici per la salute delle persone e del pianeta, se seguita in modo corretto.

Il mio compito da operatore sanitario è quello di sostenere le scelte etiche e morali delle persone tutelando la salute. 

 

alimentazione vegetale


cta mela

Detrazioni Fiscali

Essendo il dietista inquadrato dalla legge (D.M. 14.09.1994, n. 744) sotto il profilo di “professionista sanitario dell’area tecnica-assistenziale”, la visita è detraibile ai fini fiscali.

Per fruire della detrazione in oggetto, saranno necessarie la fattura del dietista e la prescrizione del medico (circolare 17/E del 2006). Come altre spese sanitarie sostenute nell’anno di imposta da parte del contribuente, per suo conto o per quello di un coniuge o di un suo familiare a carico, devono essere indicate dal contribuente che presenta il modello 730 nei righi compresi tra E1 ed E5. La detrazione Irpef è pari al 19% della spesa, una volta superata la franchigia di €. 129,11.

La Legge di Bilancio 2020 ai commi 679 e 680 ha previso che, per beneficiare dei rimborsi Irpef del 19%, sarà obbligatorio sostenere le relative spese mediante mezzi di pagamento traccabili. Tutte le spese che danno diritto allo sconto fiscale del 19% in dichiarazione dei redditi, a decorrere dal 2020, non potranno più essere effettuate con l'utilizzo del contante, pena la perdita della detrazione stessa.
 

Questo sito fa uso di cookie. Utilizziamo sia cookies tecnici sia cookies di parti terze. Può conoscere i dettagli consultando la nostra informativa della privacy policy. Premendo OK prosegui nella navigazione accettando l’uso dei cookie; in caso contrario è possibile abbandonare il sito.